Persone in formazione Whistleblowing

La Formazione nel Whistleblowing secondo il Decreto, l’ANAC e Confindustria

La Formazione è sempre strumento di miglioramento e di riduzione del rischio quando si tratta di Whistleblowing. Normativa, Linee Guida e ISO di riferimento (ad esempio la ISO 37002) dicono tutti lo stesso sul tema, ma in questo articolo vedremo più nello specifico in che modo lo fanno.

DECRETO LEGISLATIVO 24 DEL 2023

L’ART. 4 comma 2 riporta così: la gestione del canale di segnalazione è affidata a una persona o a un ufficio interno autonomo dedicato e con personale specificamente formato per la gestione del canale di...

Leggi di più...

Questionario ANAC: Monitoraggio sull’Applicazione del Whistleblowing

Il 4 dicembre 2023 l'Autorità Nazionale Anticorruzione (ANAC) ha avviato un monitoraggio per valutare l'efficacia dei canali interni di segnalazione, noti come Whistleblowing, sia nel settore pubblico che in quello privato. Il monitoraggio si è concluso il 22 dicembre 2023 ed è stato condotto tramite un questionario anonimo che ha evidenziato diverse criticità e tendenze.

Applicazione della disciplina da parte dei soggetti del settore privato

Nel settore privato, su un totale di 213 rispondenti, solo il 30% ha dichiarato di ricevere segnalazioni whistleblowing...

Leggi di più...

Le nuove linee guida dell’ANAC sulla gestione del whistleblowing

Promuovere la trasparenza e l’integrità nelle organizzazioni.

Il 14 luglio 2023, l’Autorità Nazionale Anticorruzione (ANAC) ha pubblicato le nuove linee guida sulla gestione del whistleblowing, rappresentando un passo significativo per promuovere la trasparenza e l’integrità nelle organizzazioni italiane. Le linee guida mirano a fornire un quadro chiaro e completo per le organizzazioni che desiderano istituire o migliorare i propri meccanismi di segnalazione interna, consentendo ai whistleblowers di riferire in modo sicuro e confidenziale presunte violazioni o comportamenti illeciti.

I principali punti delle nuove...

Leggi di più...
Servizio segnalazioni

Whistleblowing: lo schema delle Linee Guida dell’Anac

L'Autorità Nazionale Anticorruzione (Anac) in attuazione del decreto legislativo che recepisce in Italia le Direttive del Parlamento europeo e del Consiglio sulla protezione dei whistleblower ha predisposto lo schema di Linee guida che dovranno essere adottate sentito il Garante per la protezione dei dati personali. Le presenti Linee guida sono volte a dare indicazioni per la presentazione e gestione, da parte di ANAC, delle segnalazioni esterne cioè le comunicazioni delle informazioni sulle violazioni previste dal decreto legislativo n. 24/2023, presentate...

Leggi di più...

Legge Anticorruzione: effetti sul Decreto 231

Lo scorso 31 Gennaio è entrata in vigore la Legge Anticorruzione "Misure per il contrasto dei reati contro la pubblica amministrazione, nonché in materia di prescrizione del reato e in materia di trasparenza dei partiti e movimenti politici", la cosiddetta Legge Spazza-corrotti. Le nuove disposizioni risultano avere un impatto anche sul Decreto legislativo 231 del 2001, in particolare l'articolo 25 rubricato "Concussione, induzione indebita a dare o promettere utilità e corruzione tra privati" è stato così novellato: • al primo comma è...

Leggi di più...

A.N.AC. pubblica i dati sul whistleblowing

Lo scorso 8 febbraio l'Autorità Nazionale Anticorruzione ha pubblicato i dati sull'andamento delle segnalazioni di illeciti , ad un anno esatto dall'introduzione del software in open source. Sono 607 le segnalazioni di condotte illecite pervenute attraverso il sistema informatico Whistleblowing di ANAC, software per la gestione delle segnalazioni dell'Autorità anticorruzione, realizzato per l'acquisizione e la gestione delle segnalazioni di illeciti da parte dei pubblici dipendenti nel rispetto delle garanzie di riservatezza previste dalla normativa. Tra queste, 63 sono state trasmesse alle Procure...

Leggi di più...