Questionario ANAC: Monitoraggio sull’Applicazione del Whistleblowing

Il 4 dicembre 2023 l'Autorità Nazionale Anticorruzione (ANAC) ha avviato un monitoraggio per valutare l'efficacia dei canali interni di segnalazione, noti come Whistleblowing, sia nel settore pubblico che in quello privato. Il monitoraggio si è concluso il 22 dicembre 2023 ed è stato condotto tramite un questionario anonimo che ha evidenziato diverse criticità e tendenze.

Applicazione della disciplina da parte dei soggetti del settore privato

Nel settore privato, su un totale di 213 rispondenti, solo il 30% ha dichiarato di ricevere segnalazioni whistleblowing...

Leggi di più...
Guida operativa Confindustria

La Guida Whistleblowing di Confindustria

Il 27 ottobre 2023 Confindustria ha elaborato una “Guida operativa” che contiene una serie di indicazioni utili a supportare imprese e Associazioni nell’implementazione degli adempimenti previsti. Il documento "offre suggerimenti pratici sulle soluzioni più adeguate per definire le procedure interne, da declinare in funzione delle specificità di ciascuna struttura aziendale, quali ad esempio: la scelta e l’istituzione del canale di segnalazione interno; l’individuazione del soggetto chiamato a gestire la segnalazione e le attività che deve svolgere per darvi seguito". La guida specifica tutti i punti di interesse: Ambito...

Leggi di più...
La norma ISO 37002 sulla gestione delle segnalazioni diventa nazionale UNI

La ISO 37002 ora è UNI ISO 37002

PUBBLICATA LA VERSIONE ITALIANA La norma internazionale ISO 37002:2021 sulla gestione del whistleblowing è anche norma nazionale UNI. La norma specifica le linee guida per stabilire, attuare e mantenere un efficace sistema di gestione per il whistleblowing, l’azione con cui si segnala un illecito. UNI riporta che: Gli studi e l’esperienza dimostrano che gran parte degli illeciti giunge all’attenzione dell’organizzazione interessata tramite rapporti di persone interne o vicine all’organizzazione. Le organizzazioni stanno valutando, sempre più spesso, in risposta ai regolamenti o su base volontaria, l’opportunità...

Leggi di più...

Le nuove linee guida dell’ANAC sulla gestione del whistleblowing

Promuovere la trasparenza e l’integrità nelle organizzazioni.

Il 14 luglio 2023, l’Autorità Nazionale Anticorruzione (ANAC) ha pubblicato le nuove linee guida sulla gestione del whistleblowing, rappresentando un passo significativo per promuovere la trasparenza e l’integrità nelle organizzazioni italiane. Le linee guida mirano a fornire un quadro chiaro e completo per le organizzazioni che desiderano istituire o migliorare i propri meccanismi di segnalazione interna, consentendo ai whistleblowers di riferire in modo sicuro e confidenziale presunte violazioni o comportamenti illeciti.

I principali punti delle nuove...

Leggi di più...
Servizio segnalazioni

Whistleblowing: lo schema delle Linee Guida dell’Anac

L'Autorità Nazionale Anticorruzione (Anac) in attuazione del decreto legislativo che recepisce in Italia le Direttive del Parlamento europeo e del Consiglio sulla protezione dei whistleblower ha predisposto lo schema di Linee guida che dovranno essere adottate sentito il Garante per la protezione dei dati personali. Le presenti Linee guida sono volte a dare indicazioni per la presentazione e gestione, da parte di ANAC, delle segnalazioni esterne cioè le comunicazioni delle informazioni sulle violazioni previste dal decreto legislativo n. 24/2023, presentate...

Leggi di più...

Whistleblowing: il nuovo Regolamento da parte dell’Anac

Whistleblowing: il nuovo Regolamento Anac per la gestione delle segnalazioni e l’esercizio del potere sanzionatorio

Il fenomeno whistleblowing è in forte crescita nel nostro paese. Secondo la relazione annuale di Anac del giugno 2020 si è registrato anche nel corso del 2019, un vero e proprio andamento esponenziale se si considera che si è passati dalle 125 segnalazioni del 2015 alle 873 del 2019, per un totale complessivo di circa 2330 segnalazioni. Anac ha adottato con la delibera 690 del 1°...

Leggi di più...

A.N.AC. pubblica i dati sul whistleblowing

Lo scorso 8 febbraio l'Autorità Nazionale Anticorruzione ha pubblicato i dati sull'andamento delle segnalazioni di illeciti , ad un anno esatto dall'introduzione del software in open source. Sono 607 le segnalazioni di condotte illecite pervenute attraverso il sistema informatico Whistleblowing di ANAC, software per la gestione delle segnalazioni dell'Autorità anticorruzione, realizzato per l'acquisizione e la gestione delle segnalazioni di illeciti da parte dei pubblici dipendenti nel rispetto delle garanzie di riservatezza previste dalla normativa. Tra queste, 63 sono state trasmesse alle Procure...

Leggi di più...

La tutela “di chi fischia”: il whistleblowing in seminario

Venerdì 8 febbraio si terrà a Terni il seminario “Lo strumento del whistleblowing" A poco più di un anno dall’applicazione della legge 179 del 30 novembre 2017 in materia di segnalazioni di attività illecite nel luogo di lavoro (pubblico e privato), il whistleblowing ha lo scopo di tutelare i lavoratori che decidono di denunciare illeciti nell’ambito del rapporto di lavoro. Nella pubblica amministrazione il testo prevede che l’autore della segnalazione che denuncia presso il responsabile della prevenzione dell’Ente – ANAC o autorità...

Leggi di più...

Corruzione: il fenomeno del “Whistleblowing” e i dati in Italia

In Italia, il quadro della lotta alla corruzione è diviso a metà: da una parte l’enorme apparato normativo, dall’altra la sua applicazione pratica e il lavoro che le istituzioni e il Governo fanno per cercare di reprimere questo fenomeno. Alcune risposte arrivano dalla pubblicazione del nuovo report “Agenda anticorruzione 2017- L’impegno dell’Italia nella lotta alla corruzione” presentato a Roma lo scorso 10 ottobre da Trasparency International Italia con l’obiettivo di studiare e valutare le leggi, i regolamenti e le prassi...

Leggi di più...